sabato 20 aprile 2024

News

Zanzare: come difendersi dall'invasione?

20 luglio 2023
Scritto da: Redazione
Con l’estate arrivano anche le fastidiose zanzare, che quest'anno sembrano essere particolarmente agguerrite. L’ambiente ideale per le zanzare nello stadio giovanile è costituito dall’acqua stagnante, dolce o salmastra, indipendentemente dalla sua estensione e profondità: dai fitotemi (microsistemi acquatici) ai piccoli ristagni come tombini o sottovasi, dalle pozzanghere e le coltivazioni a tecnica di sommersione (risaie) fino alle grandi aree che caratterizzano le zone umide e costiere.

Con l’estate arrivano anche le fastidiose zanzare, che quest'anno sembrano essere particolarmente agguerrite.

L’ambiente ideale per le zanzare nello stadio giovanile è costituito dall’acqua stagnante, dolce o salmastra, indipendentemente dalla sua estensione e profondità: dai fitotemi (microsistemi acquatici) ai piccoli ristagni come tombini o sottovasi, dalle pozzanghere e le coltivazioni a tecnica di sommersione (risaie) fino alle grandi aree che caratterizzano le zone umide e costiere.

Quanto vive una zanzara? 

La durata di vita degli adulti è variabile in base al sesso: i maschi vivono dai 10 ai 15 giorni, mentre le femmine da 1 mese a 4-5 mesi, riproducendosi più volte.

Perché ci pungono?

Anzitutto le zanzare che ci pungono sono solo le femmine e sono attirate dal nostro respiro, dalla nostra sudorazione, dal calore del corpo e dall’odore - motivi per cui colpiscono alcuni e altri no. Il nostro sangue è necessario all’insetto per fornire l’adeguato apporto proteico per la maturazione delle uova che può variare in base alla temperatura dell’acqua in cui sono deposte e può richiedere da 4 giorni a 1 mese.

Ma cosa possiamo fare per difenderci?

Vi consigliamo l'articolo completo su Puliti&Felici, il magazine di Assocasa.

Sede

Via Giovanni da Procida 11
20149 Milano
Tel. 0039.02.34565.236
Fax 0039.02.34565.320
assocasa@federchimica.it
Visualizza Mappa