venerdì 02 dicembre 2022

News

INTERVISTA A DANIELE CANTAGALLI, COORDINATORE DEL GRUPPO DI LAVORO I&I

03 novembre 2022
Scritto da: Assocasa
Intervista ai referenti dei Gruppi di Lavoro: Daniele Cantagalli, Gruppo di Lavoro I&I. Il gruppo di lavoro I&I tratta approfondimenti specifici e discute attività dedicate al settore della detergenza professionale e industriale, in coordinamento con altri Gruppi di lavoro (Biocidi, Sicurezza Prodotti, Packaging, ecc.). Il Gruppo inoltre si occupa della comunicazione e immagine di questo specifico settore.

Intervista ai referenti dei Gruppi di Lavoro:  Daniele Cantagalli, Gruppo di Lavoro I&I

 Di che cosa si occupa il gruppo di lavoro di cui fa parte?

Il gruppo di lavoro I&I tratta approfondimenti specifici e discute attività dedicate al settore della detergenza professionale e industriale, in coordinamento con altri Gruppi di lavoro (Biocidi, Sicurezza Prodotti, Packaging, ecc.).
Il Gruppo inoltre si occupa della comunicazione e immagine di questo specifico settore.

Che ruolo ha all’interno del gruppo di lavoro?

Sono il coordinatore del gruppo e con la struttura di Assocasa mi preoccupo che vengano forniti gli aggiornamenti soprattutto normativi alle aziende associate, discuto con loro eventuali criticità e faccio sì che venga rispettata la programmazione di lavoro condivisa con tutto il gruppo.

Quali sono i traguardi più significativi raggiunti fino ad ora?

Prima della pandemia il settore ha affrontato, direi con particolare successo, la revisione della normativa relativa ai Criteri Ambientali Minimi. Attraverso un puntuale coordinamento tra le imprese associate e la disponibilità manifestata dai referenti del Ministero della Transizione Ecologica, gran parte delle esigenze del settore sono state recepite e i CAM sono stati implementati senza particolari problemi, mostrando quindi una coesione dinamica fra i diversi gruppi di lavoro coinvolti e le aziende associate.

Quali sono gli obiettivi più ambiziosi previsti per il futuro?

L’obiettivo futuro su cui ci stiamo focalizzando è quello di definire una relazione fra il settore e la sostenibilità. Il tema diventerà sempre più rilevante per il settore anche a seguito dell’introduzione del Green Deal che, da quanto abbiamo preliminarmente visto, potrà normare in modo ancora più rilevante il Green Public Procurement. La sostenibilità diventerà ancora più rilevante di quanto già lo sia oggi e le imprese dovranno investire nella Ricerca e nello Sviluppo di soluzioni sostenibili sempre di più. Il periodo della pandemia ha messo in evidenza l’importanza dei prodotti dei nostri associati sia da un punto di vista della efficacia pulente-disinfettante, ma anche da un punto di vista della sostenibilità, garantendo soluzioni. Come per tutta la detergenza, la pandemia ha messo in evidenza l’importanza dei nostri prodotti non solo per quanto riguarda l’igiene ma anche, in chiave di sostenibilità, perché permettono a numerosi beni di avere una durata maggiore e quindi in linea con il concetto di circolarità. Sono questi quindi i termini sui quali ci concentreremo nel futuro prossimo. Un’altra attività su cui abbiamo già iniziato a lavorare è la stesura di una guida all’uso dei prodotti disinfettanti e dei detersivi in ambito HACCP.  

Quali consigli per la detergenza / igiene / organizzazione quotidiana può dare ai consumatori in base alla sua esperienza professionale?

Per tutti i consumatori professionali il mio consiglio è di porre sempre molta attenzione alla formazione degli operatori, perché questo si riflette in una maggiore attenzione ai dosaggi utilizzati, che garantiscono efficacia e soprattutto attenzione alla sostenibilità. Come coordinatore del gruppo sono consapevole del livello qualitativo delle soluzioni proposte da tutte le aziende associate, le quali coprono l’intero territorio nazionale per la proposta di  soluzioni efficaci, efficienti e sostenibili applicate alla detergenza e sanificazione I&I, è quindi con grande serenità e serietà che consiglio a tutte le imprese ed agli utilizzatori professionali di affidarsi alle soluzioni proposte dalle aziende associate perché rispecchiano il meglio delle proposte disponibili sul mercato nazionale e non solo.

 

 

Sede

Via Giovanni da Procida 11
20149 Milano
Tel. 0039.02.34565.236
Fax 0039.02.34565.320
assocasa@federchimica.it
Visualizza Mappa