NOTIZIE


22° Osservatorio del mercato dei detergenti e dei prodotti per la casa

by Daniele Tarenzi | ott 26, 2017

Milano, 12 ottobre 2017 – Si è svolto oggi l’Osservatorio del mercato dei detergenti e dei prodotti per la casa, appuntamento ormai tradizionale per il settore della detergenza italiana.

Il Presidente di Assocasa, Giorgio Dal Prato, ha introdotto la presentazione dei dati dell’Osservatorio, che in questa edizione mostrano ancora un moderato calo a valore e una sostanziale stabilizzazione dei volumi. Il sud è l’area geografica che mostra gli spunti più promettenti.

Nell’anno terminante ad agosto 2017 le vendite del “cura casa” (detergenti e prodotti per la manutenzione), esclusi i “disposable”, segnano a valore complessivamente -0,8%.

A livello di comparti, nell’anno terminante ad agosto 2017, quello dei detergenti registra un -1,5%. Nel sottocomparto bucato, il detersivo liquido lavatrice è cresciuto dell’1,4%, nonostante abbiano segno negativo le polveri lavatrici e tabs (-7,4%) e gli indumenti fini (-5,1%). Il sottocomparto stoviglie, invece, vede i detergenti lavastoviglie a +2,9% e quelli per stoviglie a mano a -4,6%.        
Tra gli altri comparti, i coadiuvanti per lavaggio evidenziano una stabilizzazione con +0,2%, mentre invertono la tendenza con una buona crescita gli ammorbidenti (+2,8%) a fronte del calo lieve della candeggina (-0,2%) e più marcato degli ausiliari tessuti (-3,3%). I prodotti per la manutenzione segnano -3,6%. Si registra una forte espansione nei disinfestanti (+9,9%), anche grazie al prolungarsi di condizioni climatiche favorevoli. Molto bene repellenti (+17%).

A livello di store format crescono in modo vivace i Drug Specialist (+4,5%) e in maniera contenuta i Discount (+1,1%). Rimangono in flessione le superfici più piccole, gli Iper e iSuper. La pressione promozionale si è stabilizzata con un calo in Iper e Super a fronte di un aumento nei Drug Specialist e Discount.

Nell’anno terminante ad agosto 2017 sono stati lanciati nel mondo del Cura Casa 2.441 nuove referenze, che ad oggi rappresentano il 13,5% del referenziamento totale, contribuendo al 5% del fatturato pari a 135 Mio €.

In questo contesto l’industria della detergenza guarda sempre con molta attenzione alla soddisfazione dei bisogni delle famiglie in termini di igiene e pulizia della casa e continua la ricerca di innovazione del prodotto, per combattere sprechi e promuovere la sostenibilità, la convenienza e la praticità d’uso. È fondamentale che ogni consumatore sia ben informato e consapevole nell’utilizzo dei prodotti della detergenza, dato il suo ruolo fondamentale nel risparmio, attraverso il giusto dosaggio e le corrette abitudini d’uso durante le operazioni di pulizia e manutenzione della casa.

Giorgio Dal Prato, Presidente di Assocasa, ha detto: “Questa edizione del nostro Osservatorio ci restituisce un quadro più incoraggiante, anche se si nota chiaramente come la ripresa economica in atto fatichi ancora a tradursi nei consumi del cura casa. Il nostro settore continua nel suo impegno per soddisfare le nuove esigenze dei consumatori, anche rispetto alla sostenibilità dei prodotti”. “Per questo è importante - continua Dal Prato - che la nostra Associazione fornisca nuovi strumenti di dialogo e confronto tra le aziende e la filiera assieme ad azioni concrete di sensibilizzazione e informazione, rivolte direttamente ai consumatori anche attraverso il nostro webmagazine www.pulitiefelici.it”.