INIZIATIVE VOLONTARIE


Assocasa, in collaborazione con A.I.S.E., promuove numerose iniziative settoriali volontarie allo scopo di divulgare la cultura di uno sviluppo sostenibile e garantire la sicurezza dei prodotti. Tale impegno dimostra l'intento del settore di non limitarsi all'applicazione dei requisiti normativi.

Di seguito è riportato un elenco delle campagne e dei progetti a cui il settore ha aderito per incoraggiare una produzione e un consumo sicuro e sostenibile dei prodotti.

WASHRIGHT

Washright

WASHRIGHT
Sensibilizzare i consumatori a comportamenti sostenibili durante il bucato

La campagna Washright dell’A.I.S.E. ha come obiettivo la riduzione delle risorse impiegate per il bucato. Utilizzare la lavatrice implica infatti il consumo di acqua e di energia elettrica, oltre che del detersivo e dei materiali per l’imballaggio.
La quantità di risorse consumate è sensibilmente influenzata da fattori come la temperatura di lavaggio, il carico, la durezza dell’acqua. Per questo Assocasa ha adottato il “pannello A.I.S.E. per un lavaggio corretto” ideato per Washright, che suggerisce all’utente, che si accinge a fare il bucato, i modi più semplici per utilizzare le risorse necessarie senza andare incontro a inutili sprechi.
Assocasa WashrightIn questo modo si intende diffondere tra i consumatori abitudini tese a risparmiare acqua, energia, CO2 e denaro. Sono azioni quotidiane all’apparenza banali, ma che hanno invece un forte impatto su noi stessi e sull’ambiente.
I quattro consigli di  Washright:
• Non caricare la lavatrice con pochi capi
Alcune lavatrici consumano lo stesso quantitativo di elettricità ed acqua indipendentemente dal peso dei capi caricati. Lavare la giusta quantità di biancheria, cercando di effettuare lavaggi a pieno carico, riduce i costi e il consumo di elettricità ed acqua con gli stessi risultati in termini di qualità del lavaggio.
• Dosa in base allo sporco e alla durezza dell’acqua-consulta le istruzioni per il dosaggio
La quantità di detersivo necessario dipende dalla durezza dell’acqua, diversa per ciascuna area geografica, e dal grado di sporco dei capi da lavare. Seguire le istruzioni sull'etichetta aiuta ad ottenere il miglior risultato possibile, rispettando, allo stesso tempo, l'ambiente.
Inoltre le raccomandazioni di dosaggio vengono aggiornate nel tempo, come conseguenza delle innovazioni introdotte dai produttori, impegnati nel miglioramento continuo dei prodotti: è quindi consigliabile consultare l'etichetta regolarmente.
• Lava a bassa temperatura
Grazie al continuo miglioramento, oggi i detersivi agiscono in maniera efficace anche a basse temperature. Utilizzare quindi alte temperature risulta essere, nella maggior parte dei casi, uno spreco di elettricità ed acqua. Occorre lavare i capi con una temperatura appropriata, prediligendo cicli di lavaggio a 40° C, per risparmiare fino al 50% di energia.
• Risparmia imballaggio, ricicla o riutilizza.
E’ raccomandabile riciclare i contenitori, differenziando i rifiuti o riutilizzare le confezioni, quando è possibile.