INIZIATIVE VOLONTARIE


Assocasa, in collaborazione con A.I.S.E., promuove numerose iniziative settoriali volontarie allo scopo di divulgare la cultura di uno sviluppo sostenibile e garantire la sicurezza dei prodotti. Tale impegno dimostra l'intento del settore di non limitarsi all'applicazione dei requisiti normativi.

Di seguito è riportato un elenco delle campagne e dei progetti a cui il settore ha aderito per incoraggiare una produzione e un consumo sicuro e sostenibile dei prodotti.

LA COLLABORAZIONE CON I CAV – Centri Antiveleni Italiani

CAV AssocasaIniziative per l’aggiornamento professionale rivolte al personale sanitario sulle caratteristiche tossicologiche dei prodotti per la casa.

L’utilizzo scorretto dei prodotti chimici in generale, può provocare danni alla salute dei consumatori. Secondo i CAV – Centri Antiveleni Italiani, gli incidenti relativi alle intossicazioni causate da saponi e detersivi rappresentano una frazione importante dei casi gestiti dai centri stessi e avvengono per la maggior parte tra le mura domestiche.
I dati evidenziano che questi inconvenienti accadono in prevalenza a bambini e anziani, soggetti che quindi non hanno – o hanno in misura ridotta – la capacità di percepire il rischio dei prodotti in questione: appare quindi chiaro che la prevenzione spetta soprattutto alle persone che vivono in casa con loro, mentre la responsabilità del primo intervento resta di competenza dei medici.
Un ruolo imprescindibile è in quest’ottica svolto dalla conoscenza precisa della composizione e delle caratteristiche del prodotto: in molti casi, queste informazioni determinano la tempestività dell’intervento da parte di chi deve gestire l’emergenza e le sue conseguenze.
Assocasa ha pertanto instaurato da tempo un rapporto di collaborazione con i CAV – Centri Antiveleni dell’Ospedale Ca’ Granda del Niguarda di Milano e quello del Policlinico Umberto I di Roma, per organizzare iniziative volte a fornire un valido apporto nell’aggiornamento professionale del personale sanitario per il primo soccorso, in modo da ridurre i danni delle intossicazioni riconducibili ai prodotti per la pulizia. Tale rapporto di collaborazione si è recentemente concretizzato nella pubblicazione di due libretti che raccolgono le formule tipiche dei prodotti delle aziende di Assocasa, e le indicazioni del CAV per gli interventi in caso di incidenti: in questo modo il personale medico ha direttamente ed immediatamente le indicazioni per il primo soccorso per la grande maggioranza dei prodotti del settore.
Più in generale, ancor prima che ciò fosse richiesto dal regolamento Detergenti, le aziende di Assocasa si sono impegnate a fornire ai Centri Antiveleno la composizione chimica dei prodotti detergenti e disinfettanti, ancor più dettagliata di quella riportata in etichetta, allo scopo di favorire gli studi o gli interventi d’emergenza. Informazioni analoghe possono essere richieste dai Medici e dagli appartenenti alla classe medica direttamente alle aziende, mediante gli indirizzi riportati sulla confezione dei prodotti.